martedì 6 gennaio 2009

Neve, neve, neve...

Per fortuna da qualche minuto ha smesso... stavo già organizzando l'uscita dalla finestra domani mattina xchè di questo passo non avremmo nemmeno aperto la porta!!! Il bello è che era una neve sofficissima, polverosa, i bimbi si sono divertiti un sacco.
Passavo per un salutino, ho pensato che i fiocchetti che ballano sul mio blog sono carini, che sono adatti al periodo... ma che se qualcuno non mi spiega come toglierli ve li ritrovate qui' pure ad agosto (giustifichero' il fatto dicendo che vi porto un po' di freschezza ah ah ah).

Ho finito ieri sera l'ultimo libro di Margareth Mazzantini, "Venuto al mondo". I miei criteri di scelta sono sempre gli stessi, copertina rigida, un certo peso, un certo spessore. Vado in biblioteca e invece di guardare nei solito scaffali, vengo attratta dallo scaffale delle novità. Prendo il libro, lo guardo senza guardarlo, lo porto a casa. E solo in quel momento mi accorgo che in copertina sono pesci rossi quei cosi arancioni. E solo alla fine del libro capiro' perchè sono li'. Mi sono meravigliata del fatto che ancora una volta, senza scegliere l'autore mi sia ritrovata in mano un libro scritto da una donna (tra gli ultimi che ricordo "La strada tra le montagne" e "Le nozze di Eleonora").

Questo libro l'ho giudicato un po' in fretta, mi dava fastidio il modo di scrivere dell'autrice, cozzava con me per qualche motivo, mi dava fastidio. Poi mi sono resa conto che rispecchiava tantissimo il mio modo di scrivere (chi conosce il mio passato lo sa bene che scrivevo, vero Antonello?), quando l'ho capito è stato come un pugno. Non volevo accettare quella sorta di sconfitta, era come se qualcuno vlesse costringermi a farlo, volesse sbloccare quella serratura che avevo chiuso volontariamente qualche tempo fa. Non ce l'ho fatta. Dopo aver cercato a lungo di dormire, alle 4 circa ho preso carta e penna e ho ricominciato. E' ricminciata la mania dei miei discorsi, che mi illudo di ricordare e trascrivere. Ma nella sconfitta ho ritrovato una bella parte di me. Grazie!
Poi... come alcuni sapranno, il mio ultimo anno è stato moooolto travagliato, l'inizio di questo libro parla di una donna che ha alcuni problemi, che soffre per qualcosa di forte. Anche li', il libro mi sembra non casuale, non puo' essere un caso che lo stia leggendo adesso. Poi il libro va avanti... è forte, è duro, è sofferenza allo stato puro, è amore e abnegazione, è amore per Diego e ancor di piu' per Pietro... Non vi dico altro, solo che questo libro non sarà il mio preferito perchè mi ha fatto sognare ma il primo libro che mi ha presa a pugni e portata in una realtà vicina ma già dimenticata. E forse anche troppo criticata.

Adesso vado, le prossime sere saranno piene di cose da fare, sto preparando il calendario dei corsi da Impronte, sono a metà con la lista per i regali da fare durante l'anno a familiari e amichette scrappose, non ridete ma ho già cominciato un ricamo da regalare a... non posso dirlo, colei che lo riceverà passa sempre da queste parti. Ah, ieri ho già realizzato il primo dei regali hand made... ma non spiffero niente!

Notte notte e sogni d'oro

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Good morning, good blog.
See my too: http://davinciart.blogspot.com/

rosyscrap ha detto...

ciao mariana non ho risposto via sms perchè per qualche arcano mistero tim continua a scaricarmi credito su credito, io odio la tim!!!!! spero che il mio pacchetto ti sia arrivato...io sono a riposo come sempre ho passato le feste con le flebo ma ho ricevuto così tanti bei doni che sarebbe stato difficile tenere il muso a presto un bacissimo.

manuscrap ha detto...

Ciao mariana!! volevo ringraziarti per il pensiero bellissimo che hai avuto nei miei confronti, grazie davvero di cuore!!! sono sicura che il nuovo anno sarà per te un anno bellissimo e mi impegno solennemente a commentare il tuo blog ogni volta che vengo a fare una passeggiatina! perdonami se non l'ho fatto prima, ma purtroppo mi capita spesso di passare volando nei blog... ma cambierò!!!
Grazie ancora e un bacione!

patrizia ha detto...

ma non sapevo Mariana che tu scrivessi!!!!,un'altra cosa di te che si aggiunge al tuo profilo!!!
e sono contenta che tu abbia ripreso.
Belle le foto dei tuo bimbie bellissima l'idea del calendario dei regali; forse forse te la copio, chissà mai che in questo modo io riesca a farli davvero e senza ritardi!!!
A proposito di regali, in questi giorni mi è capitata in mano la calamita ricamata che mi avevi regalato quando frequentavamo il forum di VV e quando eravamo insieme nel RR d VV..........purtroppo era caduta e si era rotta, ma il ricamo e il biglietto sono ancora con me....
Buon anno
pat

www.ilpollaio.over-blog.com

Milena ha detto...

Ciao Mariana,
volevo ringraziarti di cuore per il pensiero per il mio compleanno.
È davvero stato dolce da parte tua... il biglietto è fenomenale!
Sei una stella, un abbraccio.
Milena